Benvenuti in Cascina Costanza

Terra, amore e tradizione

Seguendo le orme di Bisnonna Carolina

Chi sono

Da sempre affascinata dalla natura, racconti di parenti e amici mi dicono che parlavo con le piante con gli animali e le stelle…una pazza praticamente…

La Cascina

La storia della cascina inizia poco prima della seconda guerra mondiale, nel 1937, anno in cui  viene costruita dai miei antenati, in mattoni, pietre  e legno…

il blog del seme

Per rimanere aggiornati sugli eventi e per proporre voi stessi qualcosa che vi piacerebbe fare ma che nessuno fa..le vostre idee potrebbero essere realizzate

I prodotti della Cascina

Tutti i nostri prodotti nascono dall’amore per la tradizione e dal rispetto per la natura

Miele e prodotti delle api

Api d’oro cercavano il miele. Dove starà il miele? È nell’azzurro di un fiorellino, sopra un bocciolo di rosmarino”
Federico Garcia Lorca

Conserve e marmellate

La fantasia è come la marmellata.
Bisogna che sia spalmata su una solida fetta di pane”

Italo Calvino

Prodotti per il corpo

Ogni cosa che puoi immaginare,
la natura l’ha già creata”

Albert Einstein

Bisnonna Carolina

La bisnonna Carolina è stata una persona stupenda dalle testimonianze non solo di mia madre e di mia zia, ma anche di coloro che l’hanno conosciuta.
Grande lavoratrice, disponibile con tutti sia per aiuti tangibili che per consigli. Aveva la dote di “segnare” il fuoco di Sant’Antonio e molte persone si sono rivolte a lei per curarsi.
Mia madre e mia zia la ricordano dolce, allegra, sempre sorridente.
A quasi 80 anni le piaceva salire sugli alberi di ciliegie, cercando di cogliere quelle sui rami più alti…
Non ho avuto la fortuna di conoscerla perché è morta un anno prima che nascessi, ma sono sicura che ci saremmo piaciute a vicenda.

Bisnonna Carolina

 

La bisnonna Carolina è stata una persona stupenda dalle testimonianze non solo di mia madre e di mia zia, ma anche di coloro che l’hanno conosciuta.
Grande lavoratrice, disponibile con tutti sia per aiuti tangibili che per consigli. Aveva la dote di “segnare” il fuoco di Sant’Antonio e molte persone si sono rivolte a lei per curarsi.
Mia madre e mia zia la ricordano dolce, allegra, sempre sorridente.
A quasi 80 anni le piaceva salire sugli alberi di ciliegie, cercando di cogliere quelle sui rami più alti…
Non ho avuto la fortuna di conoscerla perché è morta un anno prima che nascessi, ma sono sicura che ci saremmo piaciute a vicenda.

 

Contattami

15 + 13 =

Cascina Costanza

di Costanza Ferrari

Alta collina 1 Godiasco Salice Terme (PV)
P Iva 02615510183

© 2018 Designed by Sara - Digital Creative

Seguici sui social